Moritz

Moritz

 

LA PRIMA BIRRA DI BARCELLONA. DAL 1856.

Definita come la birra di Barcellona, Moritz rappresenta da anni uno dei simboli di questa città, della sua cultura gastronomica e birraria.

Parlare di Moritz significa non solo parlare di birra ma di oltre 160 anni di storia e soprattutto, parlare di Barcellona. Moritz è cresciuta negli anni insieme a questa città.

Louis Moritz, fondatore del marchio, arriva a Barcellona nel 1851 e produce una birra artigianale che, in pochissimo tempo, raggiunge un enorme successo.
Negli anni successivi, gli eredi fondano la società Cervezas Moritz S.A. che in soli 8 anni conquista il 34% del mercato in Catalogna.

Oggi Moritz può vantare anche il successo della sua fabbrica-birreria nel cuore di Barcellona, riaperta nel 2011 e ristrutturata dall’architetto francese Jean Nouvel, che rappresenta al meglio l’incontro di tradizione e modernità che il marchio vuole esprimere.

Moritz Barcelona Brewery non è solo un birrificio ma un intero universo di birra situato nel cuore di Barcellona, un laboratorio dove si dà vita a centinaia di idee, un centro culinario, un progetto architettonico d’avanguardia, quasi un museo.

Moritz viene prodotta solo con gli ingredienti migliori, accuratamente selezionati: malti extra pale, luppolo di Saaz e lo stesso lievito di birra usato originariamente dal fondatore.

LA GAMMA

– Moritz Classica: la prima birra Moritz, la più famosa, quella che si beve a Barcellona come aperitivo. Birra di tipo lager Pilsner a bassa fermentazione con una gradazione alcolica di 4,7°, ha un gusto fresco, leggermente dolce, piacevole e dissetante, un colore dorato e schiuma abbondante. Di colore dorato pallido con schiuma bianca, soffice e abbondante. La bevanda è prodottacon il famoso luppolo Saaz aromatico (luppolo ceco), che gli conferisce un caratteristico e straordinario aroma floreale.

– Moritz Epidor: Toasted Lager a bassa fermentazione, intensa e aromatica. Viene prodotta con malto caramellato, ingrediente che la rende una birra dal colore ambrato, con un piacevole retrogusto di caramello e piccoli tocchi fruttati con un corpo corpo notevole ed un colore unico. Con una gradazione alcolica di 7.2°, Epidor sa offrire al palato un’esperienza intensa.