Freixenet

FREIXENET

L’azienda Freixenet ha le sue origini nella regione vitivinicola della Catalogna in Spagna. Freixenet prende il nome dalla tenuta della famiglia Ferrer, risalente al XIII secolo, “La Freixeneda”, letteralmente “luogo dove crescono i frassini”.
La famiglia Sala inizia l’attività vinicola nel 1861 e nel 1889 Pedro Ferrer Bosch insieme a Dolores Sala Vivé fondano l’azienda Freixenet, situata nel Penedès, regione vitivinicola della Catalogna.

La filosofia del Gruppo Freixenet si basa su uno stretto legame con i propri distributori, sia in Spagna che all’estero.  Oggi Freixenet è il più grande produttore ed esportatore a livello mondiale dei vini spumanti metodo Champenois.  Freixenet è in grado di mantenere questa leadership indiscussa grazie ad una serie di fattori: la costante ricerca della qualità, la continua modernizzazione, l’originalità nella presentazione dei prodotti e nelle campagne di advertising, una flessibile ed efficace politica commerciale, il desiderio di ampliare continuamente i propri mercati – grazie alla apertura di nuovi uffici in tutto il mondo – insieme alle sponsorizzazioni di importanti eventi sportivi e culturali.

Freixenet è stata inoltre la prima azienda spagnola produttrice di vini spumanti a ottenere nel 1999 la prestigiosa certificazione ISO 14001 per l’impegno sulle tematiche ambientali, preceduta nel 1997 dalla certificazione ISO 9002 per la qualità della produzione. Il Gruppo Freixenet ha conseguito nel 2005 anche l’attestazione ISO 9001 per la gestione di tutti i processi produttivi, oltre alla certificazione del 2000 relativa la soddisfazione della clientela. Freixenet è stata ulteriormente premiata con la certificazione IFS-BRC grazie alle applicazioni degli alti standard di igiene alimentare. Tutti questi riconoscimenti dimostrano che Freixenet segue e sviluppa, con la massima qualità garantita, ogni fase della propria produzione.

L’ampia gamma Freixenet è caratterizzata da prodotti di grande qualità e tradizione. L’utilizzo di uve autoctone ha permesso ai cava di acquisire caratteristiche organolettiche tali da ritagliarsi sui mercati uno spazio competitivo completamente autonomo.

Il cava Freixenet è un vino spumante a denominazione d’origine, prodotto esclusivamente con il metodo classico di rifermentazione in bottiglia (per i francesi “champenois”, lo stesso dello Champagne). La zona d’origine dei cava nella Catalogna spagnola è caratterizzata dal particolare terreno, ricco di creta e gesso e da favorevoli condizioni climatiche, ideali per la crescita di vitigni di qualità superiore.

 

FREIXENET CORDON NEGRO

Freixenet Cordon Negro è un cava di grande personalità, ottenuto da uve coltivate in vigneti di proprietà di Freixenet intorno al villaggio di Mediona nella Penedes Alta, dove si hanno le migliori condizioni climatiche per la crescita e perfetta maturazione delle uve Parellada e Macabeo, ad un’altitudine di 300 m sul livello del mare.

Viene apprezzato per la sua intensa freschezza e moltissimi sono i premi e riconoscimenti ricevuti a livello internazionale.  L’elevata presenza di uve Parellada, insieme alla varietà Macabeo, regala a questo cava aromi intensi e fruttati di mela verde, buccia di limone e leggere note tropicali.

Di color giallo chiaro brillante e con bollicine fini e persistenti, si presenta al palato fresco e leggero con eccellente armonia tra acidità e dolcezza, un delicato sentore di lieviti ed una lunga persistenza. È caratterizzato da una gradazione alcolica di 11.5° e da un affinamento in bottiglia tra i 12 e 24 mesi.
La vendemmia inizia a fine agosto con la varietà Macabeo e dopo un intervallo di tempo, finisce ai primi di ottobre con la Parellada. La raccolta delle uve avviene manualmente in contenitori da 25 Kg. Da questi vitigni si ottiene il mosto che viene lasciato decantare per 24 ore, successivamente viene trasferito nelle taniche di fermentazione mantenendo ogni varietà separata dall’altra. La prima fermentazione avviene in serbatoi di acciaio inox a temperatura controllata (12°C). In questi serbatoi si introducono i lieviti per la fermentazione di provenienza esclusiva delle culture Freixenet. Inizia così la prima fermentazione che dura tra i 15 e 20 giorni. Una volta completata, il vino viene preparato per l’imbottigliamento e per la seconda rifermentazione in bottiglia.

 

 

CARTA NEVADA

Tra i prodotti della casa vinicola Freixenet, Carta Nevada è un cava ben equilibrato con tutta la ricchezza delle varietà tipiche del cava: Xarel-lo, Macabeo e Parellada.
Di un colore giallo dorato e bollicine fini e persistenti, presenta delicati aromi floreali e di frutta fresca e limoni, mescolati con delicati sentori di lievito.
Al palato si presenta fresco e vivace, con una buona struttura. Buon equilibrio tra corpo e acidità, fresco al palato, lasciando sul finire una piacevole sensazione di dolcezza. Caratterizzato da una gradazione alcolica di 11.5° e da un affinamento in bottiglia tra i 15 e 18 mesi.

La raccolta dell’uva inizia a fine agosto con la varietà Macabeo e dopo un intervallo di tempo, finisce ai primi di ottobre con la Parellada. La vendemmia avviene manualmente in contenitori da 25 Kg. Da queste uve si ottiene, attraverso presse pneumatiche, il mosto che viene lasciato decantare per 24 ore ed in seguito viene trasferito nelle taniche di fermentazione.
La prima fermentazione avviene a temperatura controllata (tra i 14 e 16°C) in vasche d’acciaio inox da 600.000 litri di capacità. Per dare inizio alla fermentazione, vengono aggiunti i lieviti selezionati di provenienza esclusiva delle proprietà Freixenet. Una volta terminata la prima fermentazione, dopo circa 10-12 giorni e dopo una serie di travasi e processi tecnici, il vino base viene preparato per la miscelazione e l’imbottigliamento, dopo di che viene attuata la seconda fermentazione.